MENU

DIALOGO DI UN RELITTO

827
0

Tecnica mista su legno cm 50 x h 80.

Scrive Vincenzo Sardiello:

Un inconfondibile paesaggio desertico con colori netti fa da sfondo alle opere del giovane artista pugliese Luigi Lerna che, nei suoi ultimi lavori, ha elaborato uno stile personale incentrato sul contrasto tra la desolazione di contesto e lo sfarzo cromatico del soggetto in primo piano. Gli attori delle opere di Lerna sono figure antropomorfe che vogliono raccontarci una storia per evadere dal deserto che è sullo sfondo e che domina la loro vita. La loro narrazione assume toni sempre differenti, con un registro tonale vario che sembra sospeso tra il serio e il faceto. I veri protagonisti delle opere di Luigi sono la terra arida, la nuda roccia ed un cielo dal colore indefinito, ma dal tono inquietante, che rimanda con cinismo l’osservatore alla superficialità dell’esistenza contemporanea e all’assurdità dei rapporti sociali sempre più liquidi che conducono al deserto della ragione e del sentimento. Si tratta di una produzione matura che a buon diritto rientra nel filone contemporaneo e che riesce a inchiodare il nostro tempo nel pieno delle sue contraddizioni e delle sue fragilità.