MENU

HOMUNCULUS, IL MAI NATO

0
1604
0
Homunculus, il mai nato Tecnica mista su legno cm 30 x h 60.
Read More ›

FESTINA LENTE

0
1669
0
Festina Lente Tecnica mista su legno cm. 30xh60
Read More ›

EXEMPLUM ESOPO

0
1723
0
  […] Un tale possedeva una bella gallina che faceva le uova d’oro. Pensando che avesse un mucchio d’oro nelle viscere, egli la uccise, e trovò che dentro era fatta come tutte le altre galline. Così, per la speranza di trovar la ricchezza tutta in una volta, restò privo anche del suo modesto provento. […] Exemplum Esopo Tecnica mista su legno cm 30 x h 60.
Read More ›

GUTTA CAVAT LAPIDEM

0
4321
1
La locuzione latina gutta cavat lapidem, tradotta letteralmente, significa la goccia perfora la pietra. Vale come esortazione pedagogica per ricordare che con una ferrea volontà si possono conseguire obiettivi altrimenti impossibili. La sentenza era un proverbio diffuso e citato da autori di età classica, è documentato infatti in poesia da Lucrezio (De rerum natura, I 314 e IV 1281), da Ovidio (Epistulae ex Ponto, IV, 10 e Ars amandi I, 476) e Albio Tibullo (Elegiae I, 4, 18). (LA) « Gutta cavat lapidem, consumitur anulus usu » (IT) « La goccia scava la pietra, l’anello si consuma con l’uso » (Ovidio, Epistulae ex Ponto, libro IV, 10, 5.) In tutti questi autori esso, essendo un perfetto hemiepes, si presta sia come primo emistichio di esametro che come membro di pentametro dattilico. In prosa è invece impiegato in età neroniana da Seneca (Naturales quaestiones IV, 3) Pochi decenni dopo, sempre in ambito naturalistico è documentata anche in greco da Galeno: Κοιλαίνει πέτραν ῥανὶς ὕδατος ἐνδελεχείῃ, cioè Con la costanza un gocciolio d’acqua perfora anche una rupe. Il significato sicuramente logico è quindi che la goccia scava nella roccia, non con la forza, ma goccia a goccia, appunto, al pari che il tempo e la pazienza possono […]
Read More ›

INFINITUM OMNIA MUTANTUR

0
1632
0
Aenean posuere, risus et euismod tempus, orci dui luctus erat, eu porta erat lacus quis ligula. Mauris vel faucibus metus. Nam at risus turpis. Vestibulum a nisi nec neque semper consequat ut sed dui. Aliquam consectetur vestibulum ligula, nec sagittis tortor ultrices aliquam. Integer viverra vestibulum interdum. Phasellus dapibus egestas justo ac dapibus. Integer dignissim, nibh ac condimentum adipiscing, quam lorem dictum lorem, in iaculis diam ante eu lacus. Aliquam metus sem, aliquam vitae pharetra pharetra, commodo vitae risus. Integer et ornare nunc. Maecenas egestas et arcu id sollicitudin. Nulla arcu nisl, suscipit sed pharetra quis, tristique hendrerit quam. Vivamus vitae felis vel risus aliquet posuere laoreet eu velit.  Tutto cambia, all'infinito. Una riflessione sullo stato del Paese, una critica sui beni culturali lasciati in stato di abbandono. Infinitum Omnia Mutantur Tecnica mista su legno cm 30 x h. 60
Read More ›

MELANCONIA

0
1715
0
Nam fringilla pellentesque tincidunt. Nullam pretium laoreet felis id placerat. Morbi lectus augue, mollis nec congue et, molestie at nisi. Vestibulum ullamcorper sagittis justo, non dapibus lectus euismod ac. Quisque sagittis enim in lobortis euismod. Donec eleifend, lorem sed ultricies posuere, metus justo cursus enim, in convallis tortor velit eu mi. Praesent eleifend nisi ac ante sodales laoreet. Nullam condimentum vehicula magna, eu pellentesque eros porttitor non. Donec ut auctor orci. Praesent mattis sagittis ultrices. Ut eu laoreet orci.
Read More ›